Preventivo mutuo con Agos Ducato: costi ed interessi

Nell’offerta attuale Agos non prevede direttamente anche l’erogazione di mutui destinati alle operazioni d’ acquisto o ristrutturazione di immobili (nemmeno mutui per l’acquisto di una prima casa). Se si desidera invece prendere in considerazione un finanziamento per realizzare alcune opere di ristrutturazione, considerato che i mutui veri e propri richiedono soglie di partenza superiori in media ai 30 mila euro, ci si può rivolgere al prestito di ristrutturazione (vedi anche Duttilio).

Caratteristiche del prestito di ristrutturazione Agos

Trattandosi di un prestito, e non di un vero e proprio mutuo, non ci sono limitazioni legate al tipo di immobile da ristrutturare, per cui le somme possono essere richieste tanto per l’abitazione principale, che per la casa di vacanza.

Ovviamente trattandosi di un prestito, da una parte si ha maggiore libertà di utilizzo (meno documentazione giustificativa da inoltrare) e non c’è garanzia sul prestito tramite ipoteca o tramite valutazione del valore dell’immobile secondo delle percentuali fisse. Di contro, si deve rinunciare alla possibilità di portare in detrazione il 19% dei tassi di interesse pagati, oltre che farsi carico di un tasso complessivo (sia in termini di Tan che di Taeg) complessivamente più elevato.

La determinazione dei tassi di interesse variano in funzione degli importi, ma anche sulla base della durata del piano di finanziamento richiesto e del profilo di rischio del richiedente stesso. In ogni caso in media ci si deve fare carico di un Taeg superiore al 10%.

Vantaggi del prestito di ristrutturazione Agos?

Tra i vantaggi possono essere considerati in primis la possibilità di poter procedere alla richiesta direttamente online, con una tempistica, legata alle fasi di istruttoria, abbastanza esigua, il che risponde bene a esigenze improvvise di realizzazione di lavori di ristrutturazione (come ad esempio il cambiamento della caldaia).

Per usufruire di tassi ‘più agevolati’ bisogna attendere la proposta di promozioni online. In alternativa, sempre per gli immobili, è prevista anche un’altra tipologia di prestito, quello “casa e mobili” che tuttavia può trovare un utilizzo ancora una volta nella realizzazione di opere di ristrutturazione (sia di tipo ordinario che straordinario). Anche su questo valgono praticamente le stesse condizioni previste per il prestito denominato in molti casi “mutuo per ristrutturazione” Agos.


Inserito nella categoria: Mutuo Banca