Mutui in valuta, ipotecari e di liquidità: guida all’offerta dei mutui Carige

Tra le banche che puntano su un’offerta abbastanza lineare riguardo alla sezione dei mutui, ma allo stesso tempo con una buona disponibilità di opzioni di scelta tanto per le imprese quanto per i privati, troviamo sicuramente Banca Carige.

Si potrebbe affermare che allo stato attuale l’unica opzione di scelta mancante sia quella del mutuo 100, mentre non ci sono particolari restrizioni a seconda che si tratti di mutui richiesti per l’acquisto della prima casa o seconda casa, per ristrutturazione o avanzamento lavori (vedi Mutuo Sal), ed ovviamente per la surroga.

Tassi di interesse: da quello classico a tasso fisso a quello in valuta

E’ proprio il mutuo in valuta a rappresentare la maggiore particolarità dell’offerta, indirizzato tanto alle imprese quanto ai privati. Le caratteristiche principali sono: durata di 5 anni, che può essere prorogata fino a 10 anni in determinati casi vagliati dalla banca (a partire da uno spread da 5,50 fino a un massimo di 5,80 a seconda della durata); emissione della somma finanziata in euro e successivamente convertita nella valuta richiesta.

Come tassi sui mutui in valuta si può scegliere solo il tasso variabile indicizzato al Libor (indicizzazione a 6 mesi). Tra le spese accessorie ci sono quelle di istruttoria pari al 5 per mille con una somma minima di 250 euro. Per i mutui in euro, invece, la scelta si fa più corposa, sia per tassi (con tasso fisso, tasso variabile con cap o rata fissa, e tasso misto) che per durata (da un minimo di 5 annualità, tranne che per il mutuo a tasso fisso che parte da 10 anni, ad un massimo di 30 anni con l’eccezione dei mutui di liquidità).

Gli spread vanno da un 2,90% a un 5,5% a seconda della tipologia di mutuo scelto, del tipo di tasso, della durata e della finalità per cui viene richiesto. Oltre ai mutui di acquisto, Carige propone anche un mutuo di liquidità, che ottiene opinioni positive se non altro per il fatto che permette di scegliere un piano di ammortamento con la durata fino a 15 anni.

Come accedere all’offerta dei mutui Carige?

L’esigua possibilità di scelta per l’accesso alla gamma di mutui Carige, con la grande pecca della ristrettezza rispetto al canale online, rimane un problema, compensato solo in minima parte dalla diffusione delle varie filiali appartenenti al gruppo.

Quindi per ottenere un preventivo (non è valido quello risultante dall’uso di comparatori online) bisogna armarsi di pazienza e richiederlo di persona a funzionario preposto (tuttavia è preferibile chiamare, perché in molte filiali bisogna richiedere un appuntamento).


Inserito nella categoria: Mutuo Banca