Banche convenzionate o Inps? Guida alla scelta della migliore cessione del quinto

L’ampliamento delle possibilità di accesso alla cessione del quinto anche ai dipendenti del settore privato è stata preceduta da quella accordata ai pensionati, superando la cessione del quinto Inps ex Inpdap intesa come sola possibilità accordata ai dipendenti pubblici.

Per consentire la richiesta di un finanziamento personale facile da ottenere, come la cessione del quinto, l’Inps ha stipulato una serie di convenzioni con varie banche, sia di levatura internazionale come Intesa Sanpaolo, Unicredit, Bnl (che si occupa anche della cessione di Poste Italiane), che di minore dimensione (con un elenco in costante aggiornamento).

Differenze tra cessione diretta del quinto Inps ex Inpdap e quella convenzionata con i vari istituti di credito

I punti cardine della cessione del quinto Inps ex Inpdap sono l’età massima del richiedente (che è di 95 anni) ed i tassi applicati che sono gli stessi previsti per i prestiti pluriennali garantiti erogati ai dipendenti pubblici. E’ possibile, preventivamente, fare una simulazione del calcolo del premio di rischio (che è a carico dei richiedenti), mentre la domanda va fatta telematicamente.

In ogni caso bisogna munirsi della comunicazione di cedibilità della pensione, ferme restando le esclusioni previste per le pensioni minime, quelle di invalidità, ecc. Per quanto riguarda le cessioni del quinto Inps convenzionate, sono le banche che stabiliscono la durata massima di età del richiedente (a 95 anni arriva solo Bnl, 80 anni per Unicredit ed Intesa, ecc).

Anche per i tassi di interesse si hanno notevoli differenze, rimanendo in linea con la fascia medio bassa del prestito personale.

I vantaggi degli istituti convenzionati: risparmiare sull’assicurazione obbligatoria

In seguito alle norme sulla liberalizzazione del settore, accedendo alla cessione del quinto con istituti di credito in convenzione con l’inps, si ha il vantaggio del risparmio della componente assicurativa. La maggior parte delle banche infatti, per sopperire ad eventuali problemi di insolvenza, sceglie di farsi carico della polizza assicurativa obbligatoria (vedi anche Assicurazione mutuo più conveniente) che, considerata l’età dei richiedenti e i premi abbastanza elevati, conduce comunque ad un discreto risparmio.

Per le modalità di richiesta bisogna rivolgersi ad personam alle varie banche, farsi fare un preventivo, confrontare le condizioni e scegliere quella migliore, a meno che non ci siano delle convenzioni particolari ed esclusive in corso.

Guida Cessione de Quinto
Cessione del quinto
Cessione del quinto Agos
Compass cessione del quinto
Cessione del quinto Unicredit
Rimborso cessione del quinto
Quota cedibile
Cessione del quinto Findomestic
Cessione del quinto Inpdap
Cessione del quinto dipendenti pubblici
Cessione del quinto BNL
Cessione del quinto INPS
Cessione del quinto dipendenti privati

Inserito nella categoria: Inps