Compass cessione quinto: opinioni e condizioni

Compass prevede la possibilità di richiedere la Cessione del Quinto per i dipendenti del settore pubblico e privato e per i pensionati. Per quanto riguarda questi ultimi sono inclusi quelli Inps e quelli ex Inpdap e Enpals. Non solo per la cessione del quinto della Pensione Compass rientra tra le società che hanno aderito alla convenzione rivolta ai pensionati Inps.

Ovviamente trattandosi di una cessione del quinto il rimborso delle rate avviene con trattenuta a monte sulla busta paga o sul cedolino della pensione. Questa è una delle differenze più evidenti che si incontrano tra questo tipo di finanziamento ed i prestiti personali standard (offerti anche dalla stessa Compass).

Approfondimento: Prestiti Compass.

Chi può richiederla?

Come appena detto Compass prevede sia la cessione del quinto della pensione che quella dello stipendio, per cui la platea dei soggetti che possono rivolgersi ad una delle sue filiali per farsi fare una simulazione, un preventivo o per procedere direttamente alla richiesta è molto ampia. I requisiti minimi che devono avere le varie categorie di richiedenti sono ovviamente differenti.

Requisiti necessari per i dipendenti statali e pubblici

Bisogna innanzitutto avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Inoltre sono richiesti:

  • la residenza in Italia;
  • l’aver raggiunto la maggiore età (18 anni già compiuti);
  • il non superamento dei 63 anni di età.

Requisiti necessari per i dipendenti del settore privato

Anche in questo caso Compass offre la cessione del quinto solo a coloro che hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Inoltre sono richiesti:

  • la residenza in Italia;
  • un’età compresa tra 18 anni compiuti e 63 anni;
  • lun impiego presso un’azienda che sia considerata “assicurabile” da parte della compagnia di assicurazione (giudizio che sarà dato dall’assicurazione stessa una volta terminata la sua fase di valutazione che tiene conto di numerosi fattori).

Requisiti necessari per i pensionati

Per i pensionati sono invece richiesti come requisiti:

  • età alla scadenza del contratto pari al massimo a 85 anni di età;
  • avere una pensione, al netto della quota cedibile, di importo superiore a 501,89 euro.

(Fonte: sito ufficiale Compass – Data: 8 luglio 2018)

Quali documenti sono richiesti obbligatoriamente?

Compass per la Cessione del Quinto richiede come documenti comuni a tutte le categorie di possibili interessati:

  • un documento d’identità non scaduto;
  • il codice fiscale oppure la tessera sanitaria.

Poi per ciascuna categoria sono richiesti, come dimostrazione dello status di dipendente o di pensionato:

  • ultima busta paga e Cud se si è un lavoratore dipendente pubblico o privato;
  • cedolino della pensione oppure accredito della pensione in c/c per i pensionati.

Non è necessario il certificato della quota cedibile vista la convenzione per i pensionati Inps esistente.

Merito creditizio e modalità di richiesta

Non bisogna avere un merito creditizio impeccabile, quindi anche se si è cattivi pagatori si può fare ugualmente la richiesta. Per poter ottenere un preventivo o procedere con la formalizzazione della domanda di cessione del quinto ci si deve rivolgere a uno tra i circa 170 punti vendita Compass fissando un appuntamento in modo preventivo. Le modalità con cui fissare un appuntamento sono:

  • chiamare il Numero Verde allo 800 77 44 33;
  • usare la funzione sul sito cliccando sopra ad un banner simile all’immagine seguente:

In tal modo sarà possibile individuare la filiale più comoda o più vicina (gli orari per tutte le filiali sono dal lunedì al venerdì dalla ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14,30 fino alle ore 18, mentre il sabato l’apertura è ridotta dalle 9 alle 13). Individuata la filiale cliccandoci sopra si dovrà:

  • scegliere il giorno in cui si desidera avere l’appuntamento:
  • selezionare la fascia oraria per la quale si ha una preferenza
  • completare il tutto inserendo nella pagina successiva i propri dati

Contatti

Per chiedere info è ancora una volta possibile utilizzare il numero verde Compass 800 774433 oppure compilare il modulo di ri-contatto presente all’interno del sito ufficiale.

Tassi e condizioni

La durata della cessione del quinto va da 24 a 120 rate, sempre entro i limiti anagrafici del richiedente. Per quanto riguarda l’importo massimo, questo dipende caso per caso dalla quota del quinto che può andare a ‘formare’ la rata di rimborso. E’ comunque prevista, laddove lo stipendio lo permetta, la possibilità di richiedere anche importi elevati (al di sopra di 75 mila euro).

Per conoscere con esattezza i tassi bisogna richiedere un preventivo personalizzato visto che comunque non vengono applicate spese di intermediazione. I dipendenti pubblici e privati possono eventualmente anche provare a chiedere il prestito con delega di pagamento (o doppia cessione del quinto).

(Fonte: sito ufficiale Compass – Data: 8 luglio 2018)

Guida Cessione de Quinto
Cessione del quinto
Cessione del quinto Agos
Compass cessione del quinto
Cessione del quinto Unicredit
Rimborso cessione del quinto
Quota cedibile
Cessione del quinto Findomestic
Cessione del quinto Inpdap
Cessione del quinto dipendenti pubblici

Inserito nella categoria: Guida prestiti