Prestito 10000 euro – I requisiti per ottenere il finanziamento

Le richieste di prestito da 10000 euro sono usate soprattutto per sopperire a bisogni personali (quindi rientranti nel credito personale) o finalizzati all’acquisto di beni di elevato importo come nel caso di un’auto.

Si tratta di una cifra ampiamente usata per le spese di ristrutturazione, per opere di manutenzione straordinaria e, in alcuni casi, anche per quelle di tipo ordinario. Questa cifra viene inoltre fatta rientrare nei prestiti di medio o lungo termine, prevedendo raramente una durata di rimborso breve (in media almeno 5 anni).

Chi può richiederli?

Così come accade per importi anche ridotti (come un prestito 5000 euro) o maggiori (fino a 75000 euro) per la banca (che si tratti di Unicredit o Ing Direct) o la finanziaria (Findomestic, Agos, Compass, ecc) non è particolarmente importante che il richiedente sia con o senza busta paga.

E’ invece fondamentale che chi richiede il prestito abbia un reddito dimostrabile che viene considerato sufficiente nel rapporto rata/reddito per il rimborso (eventualmente con l’ausilio di un garante o coobbligato).

Ci possono essere dei limiti anagrafici, in quanto la normativa prevede che chi richiede un prestito debba essere maggiorenne, mentre l’età massima varia da un massimo di 75 anni fino a 90 anni (come nel caso dei prestiti Inpdap e di Bnl e Hello Bank).

Come scegliere il prestito più conveniente

L’aspetto della convenienza non può essere valutato fine a se stesso, poiché si devono considerare anche gli aspetti legati alla detrazione fiscale, come nel caso dei prestiti per ristrutturazione. Quindi una prima valutazione va fatta scegliendo la tipologia più adatta al tipo di spesa che si deve sostenere. Una volta definita la categoria dove si potranno trovare le risposte più adatte alle necessità, si dovrà fare una ricerca per individuare il prestito con il tasso Taeg migliore (quindi comprensivo dei vari costi accessori).

Finita questa fase si deve scegliere quello che permette di affrontare con meno difficoltà i rimborsi, poiché non tutti i finanziamenti di pari importo possono essere rimborsati con la stessa durata. Ad esempio Findomestic ha una durata che arriva a 120 rate, ma che è applicabile solo per gli importi molto elevati (prossimi a 60 mila euro). Agos invece sgancia il numero delle rate dall’importo richiesto e quindi da quello della rata da restituire.

Guida Importo Prestiti
Prestito 500 euro
Prestito 1000 euro
Prestito 5000 euro
Prestito 10000 euro

Inserito nella categoria: Guida prestiti