Finanziamento personale Agos Ducato: conviene? il prestito online?

Agos rimane una società finanziaria specializzata nel credito al consumo, che ha costantemente arricchito la propria gamma di prodotti e servizi offerti, grazie anche all’introduzione della firma digitale che permette di far procedere la propria richiesta di finanziamento interamente online.

Ancora oggi è possibile rimborsare i prestiti Agos con bollettini postali oltre che con rid su conto corrente. Il vero servizio innovativo (lanciato di recente) è però rappresentato da Agos Ducato pay che permette di effettuare i pagamenti su circuito Visa tramite smartphone senza dover usare la carta di credito.

Soprattutto prestiti personali compreso quello ricaricabile

Come proposte di finanziamento di norma si può scegliere tra i prestiti personali o finalizzati oltre che la linea di credito offerta dalle carte revolving. Tutti aspetti che sono in più gestibili al 100% online. In quest’ambito l’offerta più particolare è rappresentata dal prestito ricaricabile o Pim (personal instant money) che permette di disporre di una somma, fino a 3100 euro, la quale, come per una carta revolving, si ricarica e rigenera mano a mano che vengono rimborsate le rate, pagando gli interessi solo sulle somme utilizzate .

Una linea di fido che si va ad aggiungere a quella del proprio conto corrente. Così come per i ‘normali’ prestiti personali anche l’erogazione del Pim richiede come documenti: carta d’identità, codice fiscale e documenti reddituali (ottenere prestiti senza busta paga o senza altri documenti di reddito non è con Agos possibile, dato che non sono previste forme alternative come il prestito cambializzato, su pegno, ecc).

Una gestione online ma non solo

Per supportare le proprie scelte sugli importi da richiedere si può utilizzare lo strumento ‘calcola rata’, che consente di fare una simulazione ‘preventiva’ e di mandare avanti la pratica solo se si è soddisfatti Tuttavia non tutti i prestiti possono essere gestiti online a causa di una maggiore complessità, come avviene per la richiesta della cessione del quinto (aperta a dipendenti e pensionati) e al prestito con delegazione (o doppia cessione del quinto). E’ invece presente anche il consolidamento debiti, che data la sua natura non dovrebbe invece prescindere da una fase di consulenza (vedi anche Duttilio) .


Inserito nella categoria: Prestiti banche o finanziarie