Rataweb: condizioni e peculiarità del prestito online di Agos

A dispetto dal nome, con Rataweb, non si può parlare di un prestito online al 100% (come avviene per quelli che sfruttano la firma digitale), in quanto una parte del percorso va consumata seguendo i passaggi più canonici, che rimandano alla stampa e invio della documentazione cartacea come primo passaggio, per poter iniziare effettivamente la procedura di valutazione.

Questa viene effettuata da Agos (frutto dell’unione tra Ducato e Agos spa), il quale ha voluto imprimere a Rataweb il carattere flessibile che caratterizza altre sue proposte di prestito personale.

Le caratteristiche principali del prestito personale flessibile

Come condizioni di base si rimane in seno ai prodotti tipici di Agos, a partire da una cifra massima ottenibile di 30 mila euro. Anche per la durata non si può parlare di vere e proprie peculiarità: si può scegliere (limitatamente alle capacità personali effettive di rimborso e al rapporto rata/reddito) da un minimo di 12 rate fino ad un massimo di 10 anni, con consequenziali effetti sul tasso (Tan e Taeg) che si dovrà sostenere per l’intera durata del finanziamento.

Rataweb viene pubblicizzato come un tipo di finanziamento capace di seguire realmente le necessità dei richiedenti garantendo massima flessibilità nelle scelte di rimborso. Questo obiettivo si realizza con:

  • Cambio della durata (che può essere esercitato gratis dandone sola comunicazione);
  • Cambio della rata (aumentandone l’importo con riduzione della durata o viceversa);
  • Salto della rata: possibilità di esercitare la facoltà 1 volta l’anno, per massimo 3 volte, e comunque dopo il pagamento regolare di almeno le prime sei rate (non serve motivazione).

Come richiedere i prestiti?

Il crocevia per far partire la richiesta è comunque il sito web. La procedura è molto semplice:

  1. Si inizia con la compilazione dell’apposito tool di “simulazione” inserendo l’importo che si vorrebbe ottenere;
  2. Si deve scegliere la durata (che indica anche il tasso applicato e l’importo della rata da sostenere per tutta la durata se non si sceglie di fare delle modifiche successive) che si vorrebbe nel proprio piano di ammortamento, quindi cliccare su “continua”;
  3. Visualizzazione, e stampa del documento di richiesta (da spedire ai contatti riportati sullo stesso) e compilazione del modulo online per richiedere formalmente la presa in carico della propria richiesta;
    Inoltro del tutto seguendo la procedura guidata e attesa della risposta di Agos.

Conclusioni e opinioni

Nelle recensioni su prodotti di questo tipo non si può omettere il fatto che i tassi sono medio-bassi, ma non bisogna cadere nell’errore di giudicare un finanziamento economico anche semplice da ottenere.


Inserito nella categoria: Prestiti banche o finanziarie