Investire a Dubai: conviene acquistare un immobile?

Perché comprare casa a Dubai? Per rispondere adeguatamente basterebbe concentrarsi sull’Expo 2020, in vista della quale la città da diversi anni è in grande fermento dal punto di vista degli investimenti, il che si ripercuote positivamente sia nel settore commerciale che in quello abitativo/immobiliare.

1- Dove acquistare?

A differenza di quanto accade in altre città straniere, non si può acquistare liberamente ovunque. Dubai infatti è stata organizzata in tre grandi aree, e gli investimenti nelle infrastrutture oltre che nell’edificazione dei grattacieli a scopo residenziale o per attività, è stato fatto di conseguenza. Per chi lavora in marina, c’è una zona che è praticamente riservata, purché si appartenga ad una delle sei forze del “golfo”. Ovviamente rimane la possibilità di acquistare anche nelle free zone, che sono dislocate in vari punti della città, compresi quelli più centrali.

2- Prezzi e tassazione

Il prezzo da qualche anno si è in media concentrato intorno ai 2/3 mila euro al metro quadrato, anche se si paga un po di più per le piccole metrature, come i monolocali, che sono quelli comunque più cercati (vedi anche Pagare il mutuo con l’affitto). Ci sono comunque da considerare, oltre ai prezzi di vendita, i costi fissi ricorrenti che sono, in primis, legati alla manutenzione da pagare al condominio. A livello di tasse si paga un’imposta fissa che, a seconda della tipologia scelta, può essere del 2% oppure del 4%. Una volta adempiuti gli obblighi fiscali e si ha in mano l’assegno circolare che garantisce il pagamento dell’intero prezzo, non si deve far altro che recarsi nel dipartimento per la registrazione, senza dover pagare ulteriori onorari o imposte (vedi anche Mutuo acquisto seconda casa).

3- Come scegliere?

In una città come Dubai l’acquisto avviene per ragioni lavorative (molto apprezzata è la soluzione degli uffici con le modalità flessibili) o per investimento (ed Expo 2020 è sicuramente un ottimo incentivo), per cui la scelta della tipologia voluta e della zona (sempre nell’ottica delle limitazioni dette sopra) non può prescindere dalla motivazione dell’acquisto stesso. Se si vuole investire in una casa per soggiornare e per svolgere la propria attività (o per affittarla a persone che temporaneamente si trovano a Dubai), allora bisogna scegliere le zone più vicine ai distretti riservati agli uffici, mentre in caso dell’Expo si deve andare il più possibile vicino alle stazioni della metro, che comunque collegano molto bene il grosso della città.


Inserito nella categoria: Acquisto casa