Affittare la casa vacanza: vantaggi e svantaggi di HomeAway

Homeaway è una piattaforma online pensata per mettere in contatto potenziali affittuari di case vacanza ed i loro proprietari, dando maggiore visibilità e scelta in tutto il mondo. Ad oggi il servizio è stato organizzato su 19 piattaforme complessivamente, così da avere una maggiore aderenza con il territorio, ma rimanendo sempre legati all’omonimo gruppo, che è stato fondato negli Stati Uniti ed ha sede nel Texas.

Gli utenti italiani che vogliono affittare la propria seconda casa in qualità di proprietari a Roma, a Ponza oppure in Sardegna, Sicilia ecc, devono registrare il proprio annuncio mentre chi invece vuole prendere in affitto, farà la propria prenotazione sempre tramite la piattaforma (in entrambi i casi previa registrazione del proprio account).

Funzionamento e costi

Sia i proprietari che gli affittuari pagano direttamente sul sito, con i primi che devono corrispondere, al momento della pubblicazione dell’annuncio, la commissione ad Homeaway, che viene calcolata in percentuale sul canone inserito nell’annuncio stesso. Il passaggio tramite la piattaforma garantisce che ognuno abbia ciò per cui ha pagato, ovvero i proprietari la visibilità dell’annuncio e la certezza del pagamento degli affittuari, mentre questi ultimi, in caso di problemi, la tutela in base alle condizioni d’uso firmate nei contratti.

C’è la possibilità di scegliere, per la tipologia di sistemi di pagamento da ottenere dagli affittuari, tra un abbonamento annuale per il quale si possono inserire anche sistemi non supportati dalla piattaforma Homeaway (declinando ogni responsabilità di quest’ultima) e la versione Flexi che invece permette che la prenotazione ed il pagamento avvenga solamente passando per la piattaforma stessa. Questo tipo di abbonamento può non avere durata annuale.

Attenzione: per quanto riguarda gli abbonamenti degli annunci da pubblicare, se non si volesse rinnovare il pagamento per l’anno successivo, ci si deve ricordare di disdirlo, perché soprattutto in caso di pagamento con Paypal e carta di credito (vedi anche Prestito revolving), la società provvede al rinnovo in automatico.

Conclusioni

I principali vantaggi legati all’uso di questa piattaforma sono legati alla maggiore visibilità. Mancando una vera e propria figura di intermediario a cui rivolgersi in caso di problemi, non rimane che riferirsi al servizio di assistenza che può avere numerazioni differenti a seconda del tipo di necessità. Il numero verde da chiamare dall’Italia per la maggioranza delle situazioni è 800793675.

Altri articolo: Guida al Bonus Mobili.


Inserito nella categoria: Affitto