Opinioni su Walliance: ecco l’Equity crowfunding real estate

Walliance è la società che in Italia gestisce la piattaforma omonima di equity crowdfunding dedicata interamente al real estate ai fini di investimento. Questa Srl, ha un capitale sociale € 65.384,00 ed è registrata al registro delle Imprese di Trento con il numero di iscrizione TN-224237, codice fiscale e partita iva 02432640221.

La sede legale è a Trento, ma ha anche una sede a Milano. Risulta essere autorizzata ad operare dalla Consob (nr. aut. 19939 del 30 marzo 2017) e quindi può essere considerata una società sicura. La Walliance trae il suo know how nell’ambito immobiliare dal gruppo Bertoldi fondato circa sessanta anni fa.

Che servizi offre?

La piattaforma è nata per offrire la possibilità di investimento nel settore immobiliare, con capitali anche modesti (che partono da 500 euro) senza entrare in un fondo chiuso real estate che ricordiamo presenta ampi limiti (soprattutto nell’entrata/uscita dal fondo stesso) e generalmente importi di investimento per l’acquisto delle quote molto più elevati.

Ovviamente, alla pari degli altri portali di crowdfunding, questa possibilità da una parte viene indirizzata ai risparmiatori e dall’altra a operatori del settore immobiliare che vogliono sfruttare il meccanismo dell’equity crowdfunding per ottenere fondi (tra i progetti si trovano varie proposte come ad esempio quella della società gestita da Giuseppe Gatti, ecc). L’avvio dell’attività fattivamente c’è stato a Luglio 2017, ma i primi investimenti, in base al tempo di raccolta fondi, sono stati raggiunti a Settembre del 2017, da quanto emerge proprio dal sito ufficiale.

Provando a semplificare al massimo il funzionamento possiamo dire che con la raccolta fondi la società che sviluppa il progetto acquista il bene immobile a cui si riferisce il progetto stesso mentre chi investe acquista fattivamente quote di quella società (diventando in pratica socio anche del progetto scelto).

Come si può investire?

Per poter fare un investimento con Walliance è necessario in primis registrarsi e quindi loggarsi con le credenziali così ottenute.

Per la registrazione i dati richiesti inizialmente sono: indirizzo e-mail valido ed impostare una password. In alternativa si può anche fare una registrazione ancor più rapida usando i propri profili Facebook o Google.

Una volta loggati si potranno consultare i progetti disponibili, potendo scegliere quelli che hanno le condizioni che convincono di più. Nel particolare per ogni progetto sono riportate:

  • le informazioni sugli importi da investire;
  • il tipo di immobile;
  • dove è ubicato e come è strutturato il mercato immobiliare nella zona d’interesse;
  • il rendimento atteso (o ROI);
  • le linee guida del progetto e perché investirci.

In realtà queste informazioni sono visibili anche senza registrazione mentre dopo il login è possibile accedere ad altre sezioni come una visita ‘virtuale’ all’immobile. Selezionato l’investimento si hanno 4 successivi step da seguire. Nel particolare bisogna:

  • inserire i dati personali (codice fiscale, residenza, estremi carta identità);
  • leggere e accettare le condizioni dell’offerta riportata nel progetto;
  • scegliere l’importo dell’investimento;
  • compilare il questionario di “appropriatezza” così come richiesto e previsto dalla normativa Consob.

(Attenzione: se non si risulta ‘idonei’ al profilo il sistema non permette di non proseguire con l’investimento ma ovviamente si tratta di una scelta sconsigliata).

A questo punto si è arrivati alla fase di investimento vero e proprio che si completa effettuando il bonifico dell’importo scelto.

Ricordiamo che la formula adottata dalla piattaforma è quella dell’equity crowdfunding, quindi per ottenere la propria remunerazione bisognerà vedere se viene raggiunto il target indicato per la raccolta fondi richiesta: non può essere fissato un tetto che superi i 5 milioni di euro secondo quanto previsto dal regolamento della Consob.

Solo se si raggiunge l’obiettivo allora il trasferimento è definitivo e si procede all’acquisto della quota di investimento, altrimenti la somma bonificata viene restituita.

A questo punto sulla piattaforma sarà poi possibile vedere come procede l’investimento attraverso la propria area riservata.

Approfondimento: Guida agli investimenti immobiliari.

Come si può fare la raccolta?

Se ci si registra come “offerente”, ovvero come addetto ai lavori che vuole raccogliere fondi, per essere inseriti sulla piattaforma di Walliance si deve presentare un progetto, corredato di business plan. Di norma si dovrà essere in grado di coprire il 50% dell’investimento totale richiesto da progetto con le proprie risorse mentre il restante 50% verrà logicamente ottenuto con la raccolta fondi da piattaforma.

Quindi fatta la registrazione si deve accedere alla piattaforma e selezionare la funzione Raccogli. Da qui si procede con la presentazione del progetto immobiliare, potendo usufruire dell’assistenza di personale dedicato per la fase di caricamento sulla piattaforma della documentazione richiesta e necessaria.

A questo punto si apre la fase di pre-valutazione, che se ottiene parere positivo porta alla fase di valutazione vera e propria e, consequenzialmente, alla successiva verifica sulla redditività potenziale. Superati tutti questi step si passa alla verifica:

  • del calcolo delle quote;
  • della struttura del fondo (investimento singolo oppure di tipo “molecolare” con investimenti su vari progetti condotti dalla stessa proponente o offerente).

Per quanto riguarda il traguardo in base al quale la raccolta/investimento si concretizza è possibile percorrere due strade alternative e cioè:

  • si stabilisce un target minimo che se raggiunto, anche senza arrivare al finanziamento del 100%, manda avanti il progetto;
  • si opta per l’all or nothing. In questo caso senza raggiungere la raccolta del 100% il progetto non parte e i fondi raccolti sono restituiti senza costi o penali.

Completata tutta la procedura si viene pubblicati sulla piattaforma e si può dare inizio alla raccolta dei fondi.

Contatti

Per contattare la Walliance Srl è possibile utilizzare il numero di telefono 04611740236 oppure la mail [email protected] Come specificato dal sito ufficiale all’interno della piattaforma è inoltre presente un canale comunicativo intranet che prende il nome di “Intercom” attraverso cui contattare in modo pressoché immediato il personale dedicato all’assistenza.


Inserito nella categoria: Investimenti