Convenienza mutui Hello Bank! Home: opinioni e promozioni

Hello!Home è la gamma dei mutui di Hello bank! che fa parte del gruppo Bnp Paribas, per cui sui vari prodotti mantiene una certa linearità, rispetto a quelli proposti dalla sua controllante e da BNL. Per questa ragione sui mutui Hello Bank! è inutile aspettarsi delle grandi novità, e qualche recriminazione la si può nutrire dal punto di vista dei costi dal momento che si tratta di una banca interamente “digitale”.

Sui tempi dal sito ufficiale viene specificato che essendo un mutuo al 100% on line, per richiederlo ci vogliono 10 minuti, mentre sulla tempistica di valutazione ed eventuale responso non si hanno delle indicazioni specifiche.

logo hello bank

Il corto intervallo di vita del mutuo Hello Bank! non permette comunque di avere un quadro chiaro sulle opinioni. Quindi non rimane che fare una valutazione oggettiva del prodotto almeno dal punto di vista delle condizioni economiche applicate e sulle possibili zone di originalità, che almeno sulla carta solo le banche on line dovrebbero poter concedere ai loro clienti.

Caratteristiche del mutuo Hello Bank!

Dobbiamo subito precisare che l’offerta dei mutui di Hello Bank non può essere considerata una proposta originale in sense stretto, basandosi su ‘finalità’ standard e sull’applicazione di tassi classici. La scelta infatti può essere tra tasso variabile, tasso fisso e tasso variabile con cap. Per i variabili l’indicizzazione avviene sull’euribor a 1 mese.

Gli aspetti più particolari sono dati dall’importo minimo richiedibile come mutuo e dalla durata minima, dato che si parte rispettivamente da 5 mila euro e 5 anni (per il mutuo con cap la durata minima parte da 10 anni). Invece come durata massima si può arrivare fino a 30 anni così come avviene per la maggioranza delle altre banche.
La percentuale massima finanziabile oscilla tra il 75% e l’80%, ma il LTV condiziona anche il valore degli spread che tendono ad alzarsi superata la soglia del 50%, e poi quella del 65%.

(Fonte: sito ufficiale Hello Bank – Data: 23 agosto 2019)

Condizioni economiche del mutuo Hello Bank!

Gli spread variano a seconda del tipo di tasso scelto. Si parte da un minimo di 1,10% previsto per il tasso variabile, per arrivare allo spread del 2,35% per il mutuo a tasso fisso. Per il variabile con cap il tasso massimo è pari al 4%. Le spese di istruttoria variano in funzione degli importi richiesti, partendo da un minimo di 300 euro per importi fino a 110 mila euro, fino a un massimo di 800 euro su importo superiore ai 2,5 milioni di euro.

Non è previsto un costo annuo di gestione pratica, mentre per il resto, comprese le comunicazioni, bisogna sostenere dei costi, che sono abbastanza elevati, come nel caso della dichiarazione che attesta gli interessi passivi pagati nel corso dell’anno (5 euro cad) e l’incasso delle rid (5 euro cad) che si azzerano solo se il pagamento avviene tramite conto corrente Hello Bank o del gruppo.

Il costo della polizza incendio e scoppio per l’assicurazione obbligatoria rimane a carico del richiedente. Il calcolo del premio annuo avviene con la seguente formula: si moltiplica l’importo del mutuo concesso residuo per 1,5, ottenendo così la somma assicurata per l’anno in corso.Questo valore viene moltiplicato per 0,155 e poi si divide il risultato per mille. Non è prevista invece una penale in caso di estinzione anticipata.

(Fonte: sito ufficiale Hello Bank – Data: 23 agosto 2019)

Calcola rata e simulazione

Trattandosi di un mutuo online, Hello Bank, con i suoi Hello!Home, propone una procedura interamente ‘digitale’. Per questo non poteva mancare un tool sul web che permette di fare una simulazione e di calcolare la rata da rimborsare. Questo calcolatore permette di simulare un mutuo a tasso fisso, variabile puro e variabile con cap. Non richiede una registrazione e permette di fare tutte le simulazioni che si vogliono effettuare. Il solo limite è rappresentato dal rispetto dei parametri di ‘durata’ e di rapporto tra valore dell’immobile e prezzo/mutuo richiesto validi a livello contrattuale nel momento della simulazione. Vediamo comunque come usare al meglio il tool dei mutui Hello Bank. Nel particolare:

  1. Si deve andare sulla pagina ufficiale dedicata alla simulazione;
  2. Selezionare la finalità e riempire i campi sulla durata, importo che si vuole richiedere e prezzo o valore dell’immobile stesso :
  3. simulazione hello bank

  4. Nel nostro caso abbiamo scelto prezzo/valore immobile 200 mila euro, importo mutuo da 160 mila euro e la durata massima di 30 anni:
  5. simulazione mutuo hello bank

  6. A questo punto si deve cliccare su ‘Calcola rata’;
  7. Il sistema proporrà i mutui che possono soddisfare i parametri inseriti. In base ai dati inseriti nella nostra simulazione al 23 agosto 2019 le tre proposte sono :
  8. esempio simulazione mutuo hello bank

  9. E’ possibile avere più informazioni cliccando sui pallini bianchi potendo avere informazioni anche sui costi di perizia e di istruttoria e sullo spread oltre che sull’importo totale del credito
  10. spese mutuo hello bank

    N.B. Dall’esempio si capisce di quanto sia più costoso il tasso variabile con Cap anche rispetto al tasso fisso.

    A questo punto, una volta controllate le varie condizioni, se si vuole portare avanti la richiesta di mutuo si dovrà cliccare su ‘Scegli’ all’interno dello banner corrispondente al tasso che si vuole usare. In seguito si devono compilare gli spazi obbligatori per poter far partire la fase di analisi e fattibilità, alla quale seguirà l’invio dei documenti e l’iter canonico per la fase di valutazione vera e propria.

    schermata richiesta online mutuo hello bank

    Ricordiamo inoltre che tramite il simulatore della banca online appartenente al gruppo Bnp Paribas è possibile anche essere ricontattati da un consulente dedicato in una tempistica indicata sul web in massimo 24 ore (Fonte: sito ufficiale Hello Bank).

    Conclusioni e opinioni sul mutuo Hello Bank!

    In conclusione, evidentemente i mutui di Hello Bank proposti non portano nessuna novità significativa e nonostante l’innovazione della banca in mobilità, sul fronte dei costi viene riproposta sempre la solita minestra.

    Approfondimenti Mutui Bnl

    Altri prodotti BNL


    Inserito nella categoria: Mutuo Banca