Mutuo Cariparma con opzione, a tasso fisso e variabile

Il mutuo offerto da Cariparma e le altre banche del gruppo Credit Agricole, possono essere richiesti con tre finalità: acquisto, ristrutturazione e surroga. Se si sta invece cercando un mutuo con copertura del 100 per cento allora si dovrà puntare alla surroga, con totale copertura del capitale residuo.

Infatti i mutui 100% sono per lo più passati di moda, in parte a causa della crisi del mercato immobiliare e del mercato degli stessi finanziamenti, ma soprattutto perché sono stati più volte messi al centro di controversie legali dove, spesso, sono state proprio le banche che li hanno erogati ad aver avuto la peggio. Laddove sono proposti generalmente si tratta di prodotti assistiti da fondi di garanzie come ad esempio il plafond casa.

Anche per Cariparma quindi non ci sono grandi eccezioni in merito, dato che praticamente tutti i mutui proposti hanno due soglie di Ltv (soglia massima finanziabile), con quella massima ferma all’80% (mentre la soglia più bassa, fissata al 60%, indica il livello sotto il quale si riescono ad avere delle condizioni migliorative sullo spread).

Se il mutuo Cariparma non offre le condizioni che si stanno cercando si può anche valutare il leasing Immobiliare.

La surroga dei mutui 100%, Cariparma e non

La portabilità di mutui è stata pensata, almeno nella sua formulazione iniziale, per offrire la maggiore libertà ai mutuatari decisi a voler trovare delle condizioni migliorative, senza però ledere gli interessi delle banche.

In ogni caso, proprio per quanto riguarda i mutui 100%, troviamo alcune limitazioni, visto che alcune banche (in particolare quelle che solitamente non prevedono l’erogazione dei mutui 100%) prevedono la possibilità di concedere un mutuo di surroga (comunque limitato per legge al capitale residuo), che non superi la soglia dell’80% del valore dell’immobile. Proprio in quest’ottica, un precedente mutuo 100%, per il quale non ci sia stata ancora una riduzione al di sotto della soglia dell’80%, incontra pochissime possibilità di ottenere delle condizioni migliorative.

In particolare Cariparma prevede che per la surroga ‘si conceda la somma corrispondente al mutuo ipotecario originario comprensivo di capitale, interessi, con esclusione della penale per estinzione anticipata che risulterà in essere il giorno in cui verrà stipulato l’atto del nuovo mutuo presso la Banca Mutuante’.

Ciò non significa comunque un via libera senza complicazioni dato che le banche si riservano di fare valutazioni caso per caso. Ci possono essere poi ulteriori limitazioni dettate dalla durata del piano di ammortamento residuo e del tipo di tasso che è stato scelto.

Tassi e opzioni

Il mutuo Cariparma continua ad essere proposto con tre tipologie di tasso che sono: tasso fisso, tasso variabile e tasso variabile con Cap. Tutte e tre le tipologie possono sfruttare alcune opzioni destinate ad aumentare la flessibilità che sono oramai stabilmente previste nella linea del Mutuo Cariparma. Queste sono:

  • Opzione salta rata, da esercitare eventualmente ogni anno;
  • Sospendirata, sospensione fino a 12 mesi;
  • Sospendiquota sospensione della sola quota capitale fino a un massimo di 24 mesi;
  • Regolamutuo si può disporre la variazione del piano di ammortamento fino a 5 anni.

Il Saltarata è l’unica opzione ‘fissa’ preattivata a cui si possono aggiungere a scelta due tra le altre 3.

Promozioni

Il mutuo Cariparma presenta spesso promozioni che mirano a premiare il richiedente del finanziamento. Per quanto riguarda la promo in corso chi stipula il mutuo entro la fine di settembre 2018 ha diritto ad un premio a scelta tra:

  • prima rata gratuita del mutuo;
  • una bicicletta in regalo (bicicletta Atala modello E-FOLDING del valore di 658,80 euro, bicicletta Atala modello E-RUN 26”300 Wh del valore di 591,70 euro) o un buono di acquisto di 591,70 euro per comprare altri modelli con un contributo dell’acquirente;
  • l’attivazione del servizio Zeropensieri che prevede il reperimento e la raccolta dei documenti necessari per procedere con la valutazione e la stipula del mutuo, interamente a carico della banca.

Costi e condizioni

Veniamo ora all’aspetto economico ed ai vari limiti. Come caratteristiche di base troviamo:

  • importo richiedibile tra 40 mila e 800.000 euro;
  • Ltv dell’80% in caso di acquisto, 60% in caso di ristrutturazione e 80% per surroga (o 100% del capitale residuo se non supera questa percentuale sul mutuo precedente);
  • durata fino ad un massimo di 30 anni con un minimo di 10 anni.

Vanno considerati come costi e spese accessorie:

  • spese di istruttoria 1,5% con un minimo di 500 euro
  • gestione pratica gratis.

Per quanto riguarda infine le spese di incasso rid avremo:

  • 1,50 euro se si ha addebito automatico in conto corrente o pagamento per cassa (con rata mensile);
  • 2,70 euro se si ha addebito automatico in conto corrente o pagamento per cassa (con rata trimestrale);
  • 3,90 euro se si ha addebito automatico in conto corrente o pagamento per cassa (con rata semestrale);
  • 6,30 euro se si ha addebito automatico in conto corrente o pagamento per cassa (con rata annuale)

(Fonte: sito ufficiale Cariparma – Data: 12/05/2018)

Il calcola rata: come funziona

Al di là dei giudizi e delle opinioni riportate nei forum o sui siti di recensione, può essere utile valutare l’importo della rata usando in modo gratuito il tool calcola rata disponibile sul sito ufficiale (non c’è bisogno di essere già cliente o di registrarsi):

Per utilizzarlo bisogna:

  • selezionare la finalità: acquisto, ristrutturazione, surroga;
  • inserire l’importo del valore o del prezzo della casa;
  • inserire l’importo del mutuo che si dovrebbe richiedere;
  • indicare la durata del piano di ammortamento.

Cliccando su Calcola Rata si va al confronto tra i mutui che rispondono alle varie specifiche inserite. Ad esempio si potrà avere questa situazione (simulazione fatta il 12 giugno 2018 su sito Ufficiale):

Se poi la casa scelta è di classe A oppure B si può contare sulla linea Green che riserva delle migliori condizioni, come ad esempio (con gli stessi parametri alla stessa data):

Conclusioni ed opinioni

I mutui di Cariparma fanno parte della gamma di mutui con opzione, tradizionalmente caratterizzati da semplicità e chiarezza anche nella gestione, che riescono a compensare, almeno in parte, un’offerta economicamente non sempre tra le più vantaggiose (soprattutto in relazione ai mutui a tasso fisso o variabile puro). Tuttavia bisogna passare per una valutazione fatta su dati certi, puntando per prima cosa al preventivo e poi successivamente ad un confronto anche con prodotti esterni al gruppo Credit Agricole.


Inserito nella categoria: Mutuo Banca